Continue

This site uses third party analytics cookies. Continuing the navigation over the following banner or closing the same is expressed consent to their use.

Understanding Investing 简体中文网页 Members section

Supervisione e custodia

Esiste un’ampia gamma di verifiche e di controlli incrociati a vari livelli per assicurare che gli interessi degli investitori vengano tutelati.

Innanzitutto, le società di gestione e d’investimento degli OICVM sono responsabili della supervisione delle attività del fondo e della tutela degli interessi degli investitori. Devono avvalersi di una struttura di sorveglianza e governance integrata nel processo decisionale, tenere riunioni periodiche del consiglio di amministrazione e nominare i funzionari responsabili per le attività operative del fondo. Devono inoltre disporre delle risorse e delle procedure necessarie per l’adeguata conduzione delle attività ed impiegarle efficacemente. Il fondo deve essere gestito in conformità con i regolamenti di gestione e nell’esclusivo interesse degli investitori. Va altresì tenuto presente che la società di gestione è responsabile nei confronti degli investitori del fondo delle eventuali perdite derivanti dal mancato adempimento dei suoi obblighi.

Un ruolo importante è quello svolto dal depositario, che ai sensi della legge lussemburghese deve essere una banca autorizzata dalla CSSF e registrata in Lussemburgo o con una filiale nel Paese se la sua sede centrale è in un altro Stato Ue. Il patrimonio del fondo deve essere affidato in custodia al depositario.

Quest’ultimo deve sempre tenere il patrimonio del fondo OICVM separato dal proprio e da quello del gestore. La rigorosa separazione della società di gestione e della banca depositaria e dei rispettivi obblighi assicura che, ad esempio, il patrimonio del fondo, di proprietà degli investitori, non possa essere confiscato per pagare eventuali creditori in caso di difficoltà finanziarie della società di gestione.

Il depositario svolge anche alcune importanti funzioni di monitoraggio aggiuntive. Deve assicurare che la vendita, l’emissione, il riacquisto e l’annullamento delle quote o azioni del fondo siano effettuati ai sensi di legge o in conformità con i regolamenti di gestione. Controlla la raccolta e l’impiego del reddito del fondo derivante dagli investimenti, come ad esempio i dividendi. Infine, si assicura che il calcolo del NAV avvenga nel rispetto delle regole del fondo.

Il depositario è inoltre responsabile nei confronti della società di gestione e degli investitori del fondo delle eventuali perdite derivanti dall’ingiustificato inadempimento dei suoi obblighi o da negligenza nel loro svolgimento.

Uno dei fondamenti dei principi della protezione degli investitori nei fondi OICVM è che il depositario e la società di gestione – nel contesto dei rispettivi ruoli – devono agire in modo indipendente e nell’esclusivo interesse degli investitori.

Per assicurare la conformità a tutte le regole, i gestori e i fornitori di alcuni servizi ai fondi OICVM con sede in Lussemburgo, nonché i fondi stessi e i loro depositari, sono autorizzati e vigilati dalla loro autorità di regolamentazione locale, la CSSF, a cui devono fornire informazioni su base periodica. Inoltre, sono soggetti a verifiche interne ed esterne, i cui resoconti sono messi a disposizione dell’autorità di regolamentazione.

Updated on 12/03/12  
Share |